Anche se risaputa,  non sempre viene applicata con metodo, proprio per la vita frenetica che viviamo tutti i giorni. Per ottenere qualunque risultato con il nostro corpo, abbiamo bisogno di metodo e costanza. Nella vita moderna siamo sempre di fretta, spesso abbiamo poco tempo per compiere anche quei gesti che faranno una grande differenza domani. La corretta routine cosmetica è composta da tre fasi in due momenti della giornata, la mattina appena svegli e la sera prima di andare a dormire ( intendiamo dormire, se si sviene di stanchezza ancora truccate una volta al mese è concesso).

 

La prima fase: profonda detersione del viso con un latte detergente non aggressivo, una ulteriore detersione con il tonico per eliminare i residui lipidici che inibiscono l’assorbimento dei principi attivi e dei nutrienti, con le linee cosmetiche IBC questa fase è compiuta con la mousse bivalente (che fa guadagnare una decina di minuti buoni. La seconda fase: applicazione del siero che nutre e stimola la rigenerazione delle cellule base, in questa fase i cosmetici bio allenanti vengono assorbiti dalla pelle e iniziano il loro compito. Questa fase termina al completo assorbimento del siero, quando il volto e il decoltè (ricorda che il viso termina dove inizia l’indumento) sono nuovamente asciutti.

La terza ed ultima fase: applicazione della crema protettiva o della crema filler. La crema ha lo scopo di proteggere e idratare. L’effetto idratante è dato dall’inibizione dell’evaporazione transdermica, se omettiamo la crema, parte del siero tornerà in superficie ed evaporerà con l’acqua, questo avviene sia di giorno che la notte.

La routine cosmetica è LA TUA MIGLIORE ABITUDINE, sono i 10 minuti più ben spesi del mattino e della sera!

Translate »